Tazza con infuso e sensore glutine

La startup statunitense 6SensorLabs, dopo avere raccolto 4 milioni di dollari, è pronta a lanciare il rilevatore di glutine nel 2015 (inizialmente riservato al solo mercato statunitense).

Il Gluten – Detector ha dimensioni più piccole di uno smartphone, può dialogare tramite una APP con il proprio cellulare e promette di migliorare la qualità della vita delle persone affette dalla celiachia: questa tecnologia, lanciata dalla start up 6SensorLABs, consente di rilevare la presenza di glutine nelle pietanze nell’arco di pochi secondi.

Shireen Taleghani Yates (celiaca) ha potuto concretizzare la idea e lei ha fondato la start up all’interno del campus universitario del MIT.
Andare a cena fuori, per lei come per migliaia di persone intolleranti al glutine, era sempre un momento di grande preoccupazione e fonte di rischi per la sua salute e non era più un piacevole momento.

Il gluten – detector è un dispositivo, piccolo e facile da utilizzare, che potrà rilevare in pochi secondi se il piatto che abbiamo davanti è sicuro; inoltre con una APP attraverso la quale lo utente potrà registrare i risultati dei test e condividere le informazioni.

Per ottenere ulteriori informazioni è possibile consultare il sito di 6sensorlabs.

Fonti:
http://techcrunch.com/2014/09/11/6sensor-labs/
http://www.6sensorlabs.com/#about

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.